Mauro Cozzolino

Vicepresidente SIPIS

Psicologo-Psicoterapeuta, PhD, Docente di Psicologia dell’Integrazione Mente-Corpo presso l’Università degli Studi di Salerno e autore di numerose pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali.

Si è specializzato in psicoterapia presso l’Istituto di Psicoterapia Relazionale e Familiare di Napoli e si è successivamente formato negli Stati Uniti presso il Milton Erickson Institute of California Central Coast con Ernest Lawrence Rossi con il quale continua a collaborare. Il dottor Cozzolino è infatti il primo allievo di Rossi ad aver sviluppato protocolli sperimentali interdisciplinari in grado di supportare il suo approccio neuroscientifico.

Fondatore del Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica (CIPPS) di Salerno di cui è Direttore Scientifico.

Presidente della World Association of Psychosocial and Cultural Genomics and Neuroscientific oriented Psychotherapy – WAPG e fondatore della Società Italiana di Psicoterapia Integrata e Strategica – SIPIS di cui è vice-presidente.

Da anni svolge attività di ricerca e di formazione a livello internazionale in diversi ambiti tra cui l’integrazione mente-corpo, la psicoterapia strategica ad orientamento neuroscientifico, l’ipnosi terapeutica e la comunicazione non verbale.

Nel corso degli ultimi anni è stato anche responsabile scientifico e coordinatore per conto dell’Università di Salerno di numerosi progetti internazionali di ricerca-intervento, tra i quali CHANGE (Care of Health Advertising new Goals for Elderly Peopole), MOST (Motivation to Study), SIMAULA (simAULA: Tomorrow’s teachers training), EXREMET (Examining the Rehabilitation Methods for Women Exposed to Domestic Violence at European Level).

Nel 2017 è stato protagonista insieme alla Dott.ssa Giovanna Celia della rubrica “The Power of Two” della rivista ufficiale della Milton Erickson Foundation.

Sempre insieme alla dottoressa Celia è stato vincitore del prestigioso premio Distinguished Investigator Achievement Award attribuito dal Psychosocial Genomics Research Institute, California Central Coast, e consegnato dai Prof. E.L. Rossi e K.L. Rossi il 13 Dicembre 2015 a Phoenix, Arizona per il lavoro di ricerca, formazione e clinica nell’ambito dell’innovativo approccio della Genomica Psicosociale e Culturale.

Sono numerose le partecipazioni come relatore a importanti convegni internazionali, tra i quali nel 2013 Evolution of Psychotherapy Conference in California, la principale conferenza di psicoterapia al mondo, in cui ha presentato una relazione insieme al Prof. E.L. Rossi, a K.L: Rossi e alla dottoressa Celia; e nel 2011 l’11° International Ericksonian Congress a Phoenix in cui, in qualità di co-faculty ed insieme al team composto da E:L:Rossi, K.L. Rossi e G.Celia, ha aperto il congresso .

Nel 2006 ha fondato presso l’Università di Salerno il Gruppo Internazionale di Ricerca sull’Ipnosi Terapeutica e la Genomica Psicosociale ed è membro e coordinatore dell’International Psychosocial Genomic Team, portando avanti con colleghi provenienti da tutto il mondo innovative prospettive di ricerca ed intervento clinico nell’ambito della Genomica Psicosociale e Culturale.

Insieme a E.L. Rossi, K. Rossi e G. Celia è inoltre fondatore della prima rivista al mondo dedicata totalmente a tale ambito studio: “The International Journal of Psychosocial Genomics, Health and Consciousness Research” www.psychoscocialgenomics.com.

Autore di diversi volumi tra i quali “La comunicazione invisibile. Gli aspetti non verbali della comunicazione“, edito nel 2002 dalla Carlo Amore Edizioni; “Le strategie comunicative: soluzioni per problemi relazionali e professionali“, edito nel 2007 dalla Firera e Liuzzo Group; e “Motivazione allo studio e dispersione scolastica: come realizzare interventi efficaci nelle scuole“, edito nel 2014 dalla Franco Angeli.